Le Nostre Ricette

L'ORA DEL TÈ | BACI DI DAMA

BACI DI DAMA

 

INGREDIENTI:    per ca. 30 tartufi
240 GR DI FARINA
200 GR DI ZUCCHERO
200 GR DI MANDORLE
200 GR D BURRO
1 UOVO E 1 TUORLO
1 FIALETTA AROMA MANDORLA
100 GR CIOCCOLATO FONDENTE PER FARCIRE *
A piacimento potete farcire anche con cioccolato al Gianduia, bianco o Nutella.

Ci sono molte ricette per i baci di dama, chi con le nocciole, chi con la farina di mais chi con il cacao nell’impasto.  A me piace usare la ricetta del libro della nonna, scritta a penna, un po’ sbiadita dal tempo su pagine rovinare dalla farina e dalle uova dei miei malanni. Quelle ricette che fai perché capiti su quella pagina per caso e rivivi 1000 emozioni in un secondo.

 

Il primo segreto è non mettere le mandorle nel mixer, infatti la nonna le pestava con un mattarello dentro allo strofinaccio cosi rimanevano dei pezzetti più grandi.
Mettetele poi in una ciotola con un po’ di zucchero  per far asciugare l’olio che perdono.
Dopo aver mescolato unite tutti gli ingredienti e impastate fino ad ottenere un composto abbastanza compatto. (se dovesse risultare molle basterà farlo riposare in frigo per un’oretta).
Segreto numero due. Fare le palline il più veloce possibile per non riscaldare il burro ed evitare che i nostri baci di dama si trasformino in maccaron =)
Il metodo che uso io è quello di fare dei piccoli salamini e allungarli e poi tagliare dei pezzetti per fare le palline (come per fare gli gnocchi). Altro metodo è quello di stendere la pasta e con uno stampino creare dei piccoli cerchi da rendere poi sferici in un secondo momento. A voi la scelta, fatemi sapere cosa vi riesce=)
Posizionate le palline su teglie ricoperte di carta forno e mettete a cuocere.
Terzo segreto. Forno ben caldo. 180°C per 10-15 minuti. Se il vostro forno è ventilato invece vi consiglio di abbassare la temperatura a 140°C ed arrivare fino ai 20 min di cottura.
Quarto segreto. Dovete sfornare i biscotti leggermente indietro di cottura; mi spiego meglio. Dovranno essere chiari e friabili.
Sfornate, lasciate raffreddare e mentre aspettate mettete il cioccolato a bagnomaria. Una volta freddi farciteli unendoli due a due. Lasciate raffreddare il cioccolato e serviteli con un tè ai frutti di bosco.
Quinto segreto. Tenere sottochiave causa scomparsa immediata=)

 

Accompagnate questi biscotti con un tè fruttato e la primavera vi esploderà in bocca! Io amo accompagnarli con tè al gusto di torta di ciliegie.

TORNA ALLA HOME

PER INFORMAZIONI > TEL +39 3464916078 / +39 328 9569309 / INFO@BERRYHOUSE.IT