Le Nostre Ricette

PAIN AU CHOCOLAT

Questa ricetta non è delle piu veloci ma i saccottini appena sfornati non hanno prezzo! Sono il risveglio dei miei sogni e come avrete gia capito ne vado pazza!
Svegliarsi al mattino con il loro profumo che innonda la casa è una gioia per tutta la famiglia=) Sono piccoli e soffici rettangoli di pasta lievitata e sfogliata con un ripieno di cioccolato al quale non potrai mai resistere! Soprattutto quando inizierai a sentire i pezzetti di cioccolato sciogliersi sul palato. Come sempre la pasticceria francesce ci fa sognare! Potete anche cambiare la farcitura con marmellata o qualsiasi altra crema ma noi non ci riusciamo, per noi i saccottini sono intoccabili=)

INGREDIENTI:  
(per ca. 10 saccottini)

175 GR FARINA MANITOBA
325 GR FARINA 00
100 GR BURRO a temperatura ambiente
60 GR ZUCCHERO
12 GR SALE FINO
10 GR LATTE IN POLVERE
7 GR DI LIEVITO DI BIRRA SECCO
230 ML DI ACQUA FREDDA
250 GR BURR FREDDO (per la sfogliatura)

I saccottini sono buonissimi ma per prepararli bisogna armarsi di pazienza! Si sa la sfoglia ha bisogno di tempo e di mani esperte! Prima di iniziare assicuratevi di avere tutti gli ingredienti a portata, per quanto rigurda il latte in polvere anche se ora non è piu cosi difficile da recuparare dei supermercati se volete provare la ricetta e vi manca nessun problema! La sua fuzione è quella di donare all'impasto quel sapore particolare ma anche senza verrà buonissimo=)
Iniziamo a sciogliere il lievito di birra secco in metà dose di acqua (anche qui, se non avete questo tipo di lievito potete usare 25 gr di lievito di birra fesco); nell'altra metà dose di acqua mettete il sale e mescolate fino a quando non sarà solubilizzato. Uniamo in una ciotola la manitoba, la farina 00, lo zucchero e il latte in polvere. Una volta mescolati uniamo anche il lievito precedentemente sciolto in acqua ed il burro ammorbidito.
Iniziamo  a impastare con le mani o, in alternativa, se avete un impastatrice, con la foglia a media velocità. Pian piano aggiungiamo a filo l'acqua e sale. Quando l'impasto sarà omogeneo iniziamo ad impastare per 10-15 minuti con movimenti decisi. Se usate l'impastatrice impastate con il gancio per circa 8-10 minuti fino a quanto l'impasto rimarrà attaccato al gancio anzichè alle pareti della ciotola.
Quando l'impasto sarà pronto versatelo su una spianatoria infarinata e lavoratelo fino a renderlo liscio e iniziate a dare la forma rettangolare del panetto con un mattarello. Avvolgete ora l'impasto nella pellicola e lasciatelo riposare per almeno 2 ore in frigo. Passate le due ore tiratelo nuovamente con un mattarello fino ad arrivare alla misura di 45*25 con uno spessore di ca. 8mm. Il mio trucco è quello di tagliare un rettangolo di misura di carta forno cosi da raggiungere piu facilmente la misura corretta.
Questa è la fase cruciale del tutto=) ora inizia la sfogliatura. Per far si che il tutto risulti al meglio dovete lavorare l'impasto ad una temperatura che non superi i 20 gradi. Predete il burro dal frigo e aiutandovi con due fogli di carta forno stendetelo formando un rettangolo delle dimensioni di metà sfoglia (25*20). Se il burro diventa molle mentre lo lavorate mettetelo in frigo e aspettate alcuni minuti prima di riprendere la lavorazione=)
Mettete poi il burro sulla parte inferiore della sfoglia e ripiegatela fino a quando il burro sarà completamente ricoperto. Girate di 90° il foglio in modo da avere l'apertura sul lato destro. Aiutandovi con le dita chiudete il lato e tirate nuovamente la pasta portandola alle dimensioni precedenti  fino a che lo spessore non sarà di 6/7 mm. Mentre stendete la pasta dovete fare attenzione che non fuoriesca il burro.
Prendete adesso la sfoglia nella parte inferiore e piegatela fino ad arrivare a 2/3  della pasta poi piegate anche la parte superiore fino ad appoggarla a filo su quello inferiore. ora piegate il rettangolo su se stesso. Adesso avete ottenuto i primi 4 strati della piegatura. (YEEEEEE, momento di esultazione per tutte =) )
Pressate il panetto con le mani e tenendo ben chiuso il lato destro avvolgete il tutto nella pellicola trasparente e rimettetelo in frigo per 1 ora. Trascorsa l'ora  buttate la pellicola e rimettetevi sul piano di lavoro, ricordandovi di infarinarlo. Tenete sempre la piega sul lato destro. Tirate nuovamente l'impasto fino ad arrivare nuovamente allo spessore di 6/7 mm; piegate un terzo della pasta, partendo dal lato inferiore e portatelo al centro. Ripiegae il lato superiore fino a sovrapporre il lembo piegato precedentemente. Ed anche la piegatura a 3 strati è fatta! (DOPPIO UAU!)

Rimettete di nuovo la pellicola e il panetto in frigo per un'altra ora. Nel frattempo tritate grossolanamente il cioccolato fondente da inserire nell'impasto=)
passata anche quest'ora rimettete l'impasto sul piano di lavoro con il lato chiuso sulla destra e stendetela in entrambe le direzioni per ottenere un rettangolo di 25*40cm con uno spessore di 3/4 mm.
Tagliate il rettangolo in 2 parti uguali sulla lunghezza in modo da avere 2 rettangoli di 12*40cm. Tagliate i 2 rettangoli in 5 parti uguali sul lato lungo ottenendo una lunghezza di 8cm. Tranquille! anche io uso il metro=) Inserite il cioccolato fondente e arrotolate la pasta sul lato lungo. Una volta arrotolati ricordatevi di mettere la chiusura sul lato inferiore.

Mettete i saccottini all'interno di una placca e lasciateli lievitare ad una temp. ambiente di max 25 gradi per 2 ore e mezza. Una volta lievitati metteteli in frigorifero per mezz'ora, spennellateli con un pò di tuorlo e infornateli a forno statico preriscaldato a 190° per ca. 15/20 minuti. Sfornateli quando la superficie sarà ben dorata, lasciateli raffreddare e spolverizzateli di zucchero a velo e buon appetito amiche! La fatica vi ripagherà dopo il primo morso=)

Buona festa della liberazione!:)

TORNA ALLA HOME

PER INFORMAZIONI > TEL +39 3464916078 / +39 328 9569309 / INFO@BERRYHOUSE.IT